Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Show attuale

Background

Gmg diocesana: la Pastorale giovanile è alla ricerca di un coro

Scritto da il 22/10/2022

Gmg diocesana: un coro

La Pastorale Giovanile è alla ricerca di un coro parrocchiale della Diocesi di Roma che possa animare un momento di preghiera, in occasione della GMG diocesana, nella notte tra sabato 19 e domenica 20 novembre, al Santuario del Divino Amore.

Quanti interessati potranno inviare, entro e non oltre il 2 novembre, un’email all’indirizzo uts@diocesidiroma.it, indicando i titoli di massimo 5 brani liturgici da eseguire. L’animazione, che precederà la Messa delle ore 5 con il cardinale vicario, Angelo De Donatis, sarà affidata al coro che per primo invierà la propria candidatura.

Gmg diocesana: il programma

Il coro è comunque invitato a prendere parte, insieme a tutti gli altri partecipanti, all’intera serata di condivisione, festa e preghiera pensata in preparazione alla GMG di Lisbona.

Si comincia con l’accoglienza e la registrazione alle ore 18:00. A seguire, sessioni di streetgym per prendersi cura di sé stessi, immersi tra arte, storia e fede. A partire dalle ore 19:00, poi, saranno aperti gli stand dove sarà possibile acquistare da mangiare.

Alle ore 21:00 è la volta della grande festa all’Auditorium con band di musica dal vivo e  giochi interattivi. A partire dalle 00:30 e fino alle 02:00 è in programma la veglia (flambeaux – cori di musica sacra – esposizione del Santissimo – testimonianze – spazio per le confessioni). Ancora, dalle 02:00-04:30 ci saranno stand interattivi, spazio alla preghiera personale e alle confessioni.

La nottata si concluderà alle ore 5 con la Messa presieduta dal cardinale vicario.

Gmg diocesana: le parole di Papa Francesco

Anche quest’anno, in occasione della GMG,  Papa Francesco affida tutti i ragazzi a Maria, madre e al tempo stesso giovane donna.

Ecco la serva del Signore: avvenga per me secondo la tua parola» (Lc 1,38) era il tema della GMG di Panama. «Dopo quell’evento – ricorda il Pontefice – abbiamo ripreso la strada verso una nuova meta, Lisbona 2023, lasciando echeggiare nei nostri cuori l’invito pressante di Dio ad alzarci.

Nel 2020 abbiamo meditato sulla parola di Gesù: Giovane, dico a te, alzati! (Lc 7,14). L’anno scorso ci ha ispirato la figura di San Paolo apostolo, a cui il Signore Risorto disse: Alzati! Ti costituisco testimone di quel che hai visto. (cfr At 26,16).

Nel tratto che ancora ci manca per giungere a Lisbona cammineremo insieme alla Vergine di Nazareth che, subito dopo l’annunciazione, si alzò e andò in fretta (Lc 1,39) per andare ad aiutare la cugina Elisabetta. Il verbo comune ai tre temi è alzarsi, espressione che – è bene ricordare – assume anche il significato di “risorgere”, “risvegliarsi alla vita”».

 

 

 

 

 


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Close Popup

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Cookie tecnici
Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Cloudflare
Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Quform
Utilizziamo Quform Plugin per tutti i moduli di contatto sul nostro sito web. Questo memorizza un token di sicurezza.
  • quform

Rifiuta tutti i Servizi
Save
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings
REPLACE_WITH_VARVY_SCRIPT