Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Show attuale

Background

Donna, vita, libertà. A Roma la manifestazione per il popolo iraniano

Scritto da il 21/02/2023

Donna, vita, libertà: il racconto di Myriam

«Se la casa del vicino va a fuoco e noi non aiutiamo a spegnerlo, il fuoco arriva anche a casa nostra». Sono le parole accorate di Myriam (nome di fantasia) pronunciate ai microfoni di Radiopiù Roma. Cittadina iraniana, che vive e lavora in Italia, ha lanciato un appello affinché il suo popolo non sia lasciato solo nella battaglia per la riconquista delle libertà: di pensiero, di espressione politica e sociale «che ognuno ha fin dalla nascita».

«La rivoluzione è cominciata da mesi. O meglio, da mesi se ne parla, ma il popolo iraniano sta soffrendo da più di 43 anni per un regime violento e crudele. I giovani vengono torturati, stuprati, uccisi, colpiti da proiettili negli occhi. Più di 18 mila, nell’ultimo periodo, le persone imprigionate: studenti, avvocati, attivisti per i diritti umani, medici, scrittori, artisti, giornalisti.

Donna, vita, libertà: le manifestazioni a Roma e a Milano

donna, vita, libertà, iran «Noi, in Europa, quindi, cerchiamo di dare voce e sostegno a chi non ce l’ha e di mostrare, nel nostro piccolo, la parte giusta della storia. Ma anche di far capire che regime e popolo iraniano non sono la stessa cosa».

In particolare, domani, mercoledì 22 febbraio, al suono di Donna, vita, libertà, slogan divenuto celebre nei mesi scorsi dopo la morte di Mahsa Amini, la giovane curda arrestata dalla polizia a Teharan perché non indossava correttamente l’hijab, si manifesterà a Roma in piazza San Giovanni in Laterano.

All’incontro, “The time has come”, organizzato dagli iraniani a Roma, prenderanno parte Masih Alinejad, giornalista e attivista, diventata la voce delle donne iraniane, e Hamed Esmaeilion, donna, vita, libertàmedico e scrittore, tra i leader dell’opposizione democratica all’estero.

Ma non è l’unico evento in programma. Venerdì 3 marzo a Milano si terrà “Uniti per la nazione iraniana”. Interverranno, tra gli altri, l’ex sindaco Gabriele Albertini e il consigliere del Comune di Trento, Marcello Carli.

(Nella foto a destra il principe Reza Pahlavi, tra i leader di opposizione di destra che non presenzierà all’incontro per motivi di sicurezza).

 

Il mondo ha bisogno di pace

Ieri, intanto, migliaia di persone hanno manifestato a Bruxelles contro il regime iraniano, mentre i ministri degli Affari Esteri dell’Ue si sono accordati per congelare i beni e negare i visti ai ministri della Cultura e dell’Istruzione iraniani, quinto pacchetto di sanzioni diretto contro Teheran per la repressione delle manifestazioni nel Paese.

«Il problema non è solo l’Iran (e di conseguenza l’Iraq, la Siria e la Russia)» sottolinea Myriam. «C’è l’Afghanistan, c’è l’Ucraina. Il mondo ha bisogno di più pace e di stabilizzazione. Non possiamo rimanere indifferenti, la guerra è arrivata alle porte dell’Europa. Ognuno può fare qualcosa contro gli estremismi, per la libertà e per la democrazia».

 

 


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Close Popup

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Cookie tecnici
Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Cloudflare
Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Quform
Utilizziamo Quform Plugin per tutti i moduli di contatto sul nostro sito web. Questo memorizza un token di sicurezza.
  • quform

Rifiuta tutti i Servizi
Save
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings
REPLACE_WITH_VARVY_SCRIPT