Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Non stop Music

22:25 23:59

Show attuale

Non stop Music

22:25 23:59

Background

ORES Roma 2022: dare vita ai sogni come nella “Storia infinita”

Scritto da il 20/05/2022

ORES Roma 2022: “L’oratorio estivo è una grande profezia”

Si intitola “Chiamalo per nome” il percorso dell’ ORES Roma 2022. Dare un nome alle cose infatti, spiega don Alfredo Tedesco, direttore del Servizio per la Pastorale Giovanile della Diocesi di Roma, è una prerogativa propria di Dio che, nel libro della Genesi, concede «ad Adamo: segno di una forte responsabilità nella creazione».

Quella stessa responsabilità che l’oratorio estivo «grande profezia», intende dare ai ragazzi «perché ripartendo dalle giovani generazioni possiamo dare speranza al mondo intero, anche in questo contesto di non facile stabilità».

ORES Roma 2022: La storia infinita 

A fare la filo conduttore all’ORES Roma 2022 sarà La storia infinita, romanzo dello scrittore tedesco Michael Ende, da cui fu tratto nel 1984 l’omonimo film diretto da Wolfgang Petersen. La maggior parte della storia si svolge a Fantàsia, un mondo fantastico minacciato dall’espansione di Nulla, forza misteriosa che causa la sparizione di regioni del regno. Protagonisti Bastiano e Atreiu, due bambini rispettivamente del mondo reale e del mondo fantastico, che affronteranno con coraggio le difficoltà.

«È una storia ricca di spunti per un percorso adatto a questo tempo. Ogni volta che viviamo un momento difficile – mette in evidenza don Alfredo – non si deve spegnere in noi il desiderio di sognare e far sognare, di stupirsi delle piccole cose e di cambiare il mondo con esse.

Questo racconto – aggiunge – mette al centro i piccoli che ne sono protagonisti e corresponsabili; speranza di salvezza per il mondo, per la loro capacità di sognare, di desiderare il bello e il buono, per la loro possibilità di cambiamento».

ores roma 2022, la storia infinita

La storia infinita

ORES Roma 2022: “È un periodo di nuova semina”

«Questa esperienza  – continua il  direttore del Servizio per la Pastorale Giovanile della Diocesi di Roma – cerchiamo di regalarla ai ragazzi che ne hanno un infinito bisogno. Quello che stiamo vivendo mette in luce un grande desiderio di relazione e l’ORES può sicuramente essere una proposta valida che va in questa direzione.

Quindi coraggio e buon lavoro! Molti oratori estivi nella nostra diocesi di Roma ripartiranno, alcuni accoglieranno situazioni di difficoltà: è un periodo di nuova semina, i frutti li raccoglieremo al tempo opportuno».

Leggi anche Cantate Inni con Arte 2022: aperte le iscrizioni 

 


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Close Popup

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Cookie tecnici
Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Cloudflare
Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Quform
Utilizziamo Quform Plugin per tutti i moduli di contatto sul nostro sito web. Questo memorizza un token di sicurezza.
  • quform

Rifiuta tutti i Servizi
Save
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings
REPLACE_WITH_VARVY_SCRIPT